La scheda Arduino nasce dall’idea di un gruppo di studenti che avevano bisogno di uno strumento immediato, semplice e a basso costo con cui realizzare i loro progetti di elettronica, design, arte, etc..

Dalla scelta di condividere i risultati ottenuti nasce Arduino: un ambiente completo ed economico costituito da:

  • una scheda elettronica,
  • un ambiente software di gestione e programmazione della scheda stessa
  • una comunità estesa su tutto il mondo di professionisti, hobbisti o semplici appassionati che sviluppa progetti, documentazione e molto altro in condivisione con tutti gli altri.

Il fablab propone dei percorsi formativi modulari (base ed avanzato) in cui ciascun modulo tratterà sia i temi fondamentali della fisica, dell’elettrotecnica e dell’elettronica, funzionali all’apprendimento dei concetti di base necessari, sia la struttura della scheda Arduino e del suo ambiente di programmazione.

Durante il cammino saranno esplorate le stesse tecnologie contenute nei dispositivi mobili, nei sistemi di domotica, nella programma di un App, etc.etc.

Alla fine del corso base i partecipanti saranno in grado di far funzionare la scheda arduino e farla “dialogare” con il mondo esterno o con altre schede elettroniche, sapranno programmarla e gestirne le varie funzionalità e infine riusciranno a realizzare (partendo da zero) progetti di una certa complessità su vari ambiti applicativi e certamente interdisciplinari (Informatica, Robotica, Elettronica).

I moduli più avanzati tratteranno sia nuovi temi sia l’approfondimento di tecnologie accennate in precedenza ampliando le possibilità di utilizzo della scheda Arduino e mettendo a fuoco nuove tecniche per l’approccio e la soluzione dei problemi.

Saranno trattati con più enfasi le tematiche legate alla progettazione di un robot e alla sua programmazione.

Tra le competenze acquisite i partecipanti saranno in grado di far “dialogare” Arduino con il mondo esterno tramite nuove espansioni e metteranno in comunicazione Arduino con la rete internet realizzando sistemi di IoT (“Internet delle Cose”).

Il bagaglio globale dello studente si arricchirà di ulteriori conoscenze di elettronica, delle reti cablate e wireless, delle diverse tecniche di programmazione in ambiente web e modalità alternative per l’utilizzo dei dispositivi mobili (es. smartphone) come strumenti di monitoraggio e controllo.

Il corso avanzato prevede la realizzazione di un progetto finale in un ambito robotica dove saranno applicate tutte le tecnologie trattate.

In questi percorsi dove l’esperienza è fondamentale saranno utilizzati i materiali didattici necessari all’apprendimento dei principi di funzionamento, oltre che  per la realizzazione dei prototipi e dei progetti finali in vari ambiti applicativi.

Il bagaglio globale dello studente si arricchirà di conoscenze di elettronica, delle diverse tecniche di programmazione e di nuovi schemi e approcci alla risoluzione dei problemi.

Una finalità che si propone il fablab, con le sue iniziative educational, è quella di fornire ai ragazzi le metodologie di apprendimento basate sull’esperienza seguendo percorsi in cui il problema non è inteso come il momento di verifica delle nozioni apprese ma l’inizio della fase della conoscenza e di nuove interazioni tra varie discipline.

Gli argomenti trattati saranno una buona introduzione e punto di partenza per chi poi approfondirà ulteriormente questi temi in corsi di studi universitari.

Le metodologie usate e le conoscenze apprese hanno una forte valenza sia nel mondo universitario sia nel mondo del lavoro, per qualunque indirizzo.

Prerequisiti:

Pazienza, Curiosità e Passione

 

Tecnologie e Materiali:

scheda Arduino, Ide Arduino, Scratch, componenti elettronici ed elettromeccanici (resistenze, condensatori, led, relè, servomotori, motori cc, sensori).

Argomenti trattati:

principi di fisica, elettrotecnica ed elettronica;

tecniche di misura;

Arduino e l’ambiente di programmazione;

tecniche di Coding a blocchi;

led, display e matrici di led; sensori;

shield ed espansioni;

introduzione ai linguaggi C e C++;

protocolli di comunicazione;

introduzione alle reti e relative shield arduino;

servomotori; principi di robotica;

realizzazione, programmazione e personalizzazione di un robot.

Durata:

unità didattiche da max 2 ore distribuiti in un numero di incontri settimanali da progettare in base alle esigenze degli studenti e della scuola. Il numero dei posti è limitato a garanzia della buona fruizione dei tempi e degli spazi.